Breve Storia dei Tacquini image
Nel 2015 ho iniziato ad ideare e realizzare dei quaderni sui cui scrivere e da portare con me durante le camminate, i cammini.
Da questi quaderni è nato successivamente il nome Tacquini a rappresentare un mare di emozioni ed il voltar pagina le sue onde, il tratto un’umile zattera per navigare in questo mare.
I Tacquini sono composti da 108 pagine bianche, la copertina è in cartone vegetale rivestita in stoffa.
Tacquini è un marchio registrato nel Marzo 2020
( Tito Lucariello )

nel Sentiero del Viandante

Cammino del Nord ( 2017 )






Mi piace dipingere la copertina su ogni Tacquini in cui inizio a scrivere e che porto con me durante i cammini, le camminate

Tacquini - n°1

dal 10 Agosto 2016 al 29 Novembre 2016

Ulteriori informazioni  

Tacquini - n°2

dal 03 Dicembre 2016 al 20 Aprile 2017

Ulteriori informazioni  

Tacquini - n°3

dal 23 Aprile 2017 al 28 Luglio 2017

Ulteriori informazioni  

Tacquini - n°4

dal 29 Luglio 2017 al 10 Settembre 2017

Ulteriori informazioni  

Tacquini - n°5

dal 13 Settembre 2017 al 26 Febbraio 2018

Ulteriori informazioni  

Tacquini - n°6

dal 28 Febbraio 2018 al 24 Dicembre 2018

Ulteriori informazioni  

Tacquini - n°7

dal 30 Luglio 2018 al 29 Agosto 2018

Ulteriori informazioni  

Tacquini - n°8

dal 24 Dicembre 2018 al 06 Agosto 2019

Ulteriori informazioni  

Tacquini -n°9

dal 07 Agosto 2019 al 18 Marzo 2020

Ulteriori informazioni  

Tacquini -n°10

dal 24 Marzo 2020 al 13 Dicembre 2020

Ulteriori informazioni  
si è vento..... e anche foglia

si è vento..... e anche foglia

un libro di trenta poesie nel rapporto tra la Natura e l'essere umano

Ulteriori informazioni  
un volo che ha radici

un volo che ha radici

Un libro di trentotto poesie dedicate al silenzio….. come accordo tra Terra e Cielo.

Ulteriori informazioni  
tratti di poesia

tratti di poesia

tratti di poesia è un libro di quaranta poesie scritte in tre versi, solo una poesia ne ha quattro. tratti di poesia, quaranta immagini a colori e qualche disegno al tratto in bianco e nero.

Ulteriori informazioni  
C'è una poesia...     2017

C'è una poesia... 2017

Nel 2017 ho iniziato il cammino poetico che prende il nome di “C’è una poesia…”, un “atto poetico” dove le persone possono incontrare una poesia che gli viene letta e poi scritta a mano. L'esigenza nasceva dal voler leggere e offrire una poesia scelte tra quelle scritte… ho raccolto le poesie scritte dal 2013 al 2017 in questo libro di 108 poesie. “C’è una poesia…” è un atto poetico e scegli di ricevere una poesia suonando il campanello … … è solo una forma ma non una formalità.

Ulteriori informazioni  
poesiaViandante

poesiaViandante

C'è un libro di poesie completamente scritto, un libro di 108 poesie. Il titolo è poesiaViandante. C'è un libro di poesie non perso in qualche cassetto ma continuamente in cammino. C'è un libro di poesie che attende, in silenzio, il suo giusto momento. 🙏🏼

Ulteriori informazioni  

i Tacquini sono composti da centootto pagine bianche su cui scrivere e anche disegnare

Tacquini

Tacquini

La copertina di questo primo Tacquini, che ho deciso di pubblicare, si riveste di quell’immagine che dipinsi nel 2018 e che li rappresenta molto bene

Ulteriori informazioni  
Tacquini _ 9

Tacquini _ 9

La copertina di questo secondo Tacquini, che ho deciso di pubblicare, si riveste della copertina che dipinsi per il nono Tacquini e in cui iniziai a scrivere dal 7 Agosto 2019 fino al 18 Marzo 2020

Ulteriori informazioni  
Tacquini_si è vento..... e anche foglia

Tacquini_si è vento..... e anche foglia

La copertina di questo terzo Tacquini, che ho deciso di pubblicare, si riveste della copertina del primo libro di poesie “si è vento…..e anche foglia” che ho pubblicato nel 2019

Ulteriori informazioni  

C’è una poesia una poesia che scegli … che ti leggo … ....................... … una mia poesia … un’emozione e anche tua volendo … un’emozione … solo qualche parola una poesia

breve storia

"C'è una poesia..." nasce da questi disegni nell'Aprile del 2017 all'inizio di una camminata

Ulteriori informazioni  

C'è una poesia... 2017

La copertina è stata dipinta per il "C'è una poesia..." del 2017 e contiene 110 poesie scelte tra quelle scritte dal 2013 al 2017

Ulteriori informazioni  

C'è una poesia... 2018

La copertina è stata dipinta per il "C'è una poesia..." del 2018 e contiene 108 poesie scelte tra quelle scritte dal 2013 al 2018

Ulteriori informazioni  

C'è una poesia... 2019

La copertina è stata dipinta per il "C'è una poesia..." del 2019 e contiene 108 poesie scelte tra quelle scritte dal 2013 al 2019

Ulteriori informazioni  

C'è una poesia... 2020

La copertina è stata dipinta per il "C'è una poesia..." del 2020 e contiene 108 poesie scelte tra quelle scritte dal 2013 al 2020

Ulteriori informazioni  

C'è una poesia... 2021

La copertina è stata dipinta per il "C'è una poesia..." del 2021 e contiene 108 poesie scelte tra quelle scritte dal 2013 al 2021

Ulteriori informazioni  

C'è una poesia... 2022

La copertina è stata dipinta per il "C'è una poesia..." del 2022, contiene 108 poesie scelte tra quelle scritte dal 2013 al 2022. Riprendere lo stesso disegno, dipinto del Tacquini N°12

Ulteriori informazioni  
cammino nella poesia

cammino nella poesia

nel ritmo dei passi nel silenzio dei respiri così perseverando si apre un fiore di parole

Ulteriori informazioni  
essere inequilibrio

essere inequilibrio

in ogni istante fluttuante essere inequilibrio

Ulteriori informazioni  
nel cuore di ogni stagione

nel cuore di ogni stagione

in ogni istante fluttuante essere inequilibrio

Ulteriori informazioni  

"A veces la cultura de la naturaleza se esconde en la religion para encontrar el mundo.... la religion se apropió de cultura nativa cada Maestro/a no quería fundar una religion y por esto se entregó en la naturaleza ... y fue' su Maestra" ( Tito Lucariello - scritta il 15 Ottobre 2018 )

il buon senso dei piedi nudi

il buon senso dei piedi nudi

" le scarpe non hanno il buon senso dei piedi nudi ma ci affidiamo a loro come se ....... fossimo a piedi nudi in ogni contatto con la Terra " ( Tito Lucariello )

Ulteriori informazioni  
Le pietre in equilibrio

Le pietre in equilibrio

in ogni istante fluttuante essere inequilibrio

Ulteriori informazioni  
Viaggio nel Sentiero Viandante

Viaggio nel Sentiero Viandante

Ho camminato nel Sentiero del Viandante, camminando e stando in luoghi già camminati dal 23 Febbraio 2014 ogni volta... una volta

Ulteriori informazioni  

Iniziai dal 3° Cammino di Santiago (Cammino del Nord_2017) a filmare alcuni momenti del camminare, continuai sia nel Sentiero del Viandante sia nell’ultimo Cammino di Santiago (2018). Rivedendoli e poi unendo tutti questi frammenti emergeva una prospettiva del mio cammino: il silenzio, il respiro, colori e suoni della Natura, il suono dei passi assomiglianti a quello delle maracas, como mi querida amiga me dijo en el último camino, che diventa una musica che ti accompagna nel ritmo dei passi.

tratti biografici imagetratti biografici imagetratti biografici image
Tito Lucariello è nato Sabato 11 Agosto 1973 alle ore 8.30 a Milano.
Dal 1999 intraprende la sua formazione iniziando dallo studio di tecniche di modellazione dell’argilla rivolgendo il suo interesse non solo alle tecniche ceramiche ma anche al modellato scultoreo nello studio di forme antropomorfe quali le Dee Madri. Continua la sua formazione recandosi in Spagna presso la "Scuola Ceramica Ramon Fort" : nel 2004 per studiare la tecnica della lavorazione al tornio e nell'Agosto 2007 per studiare il Raku.
Oltremodo la sua ricerca si orienta nella sperimentazione di tecniche scultoree su blocchi di argilla secca nello studio degli spazi contenuti dalla forma, percorsi di scale, nella relazione tra aereo e tellurico.
Il suo percorso si è formato passando dallo yoga, percorsi teatrali, teatro danza, studio sul clown.
Nel 2013 ha iniziato a camminare nel Cammino di Santiago e continuato nel 2014, 2017, 2018 e dal Febbraio 2014 cammina nel Sentiero del Viandante.
Ha iniziato a camminare e scrivere, ha continuato a camminare nel silenzio e scrivendo…
“….camminavo tra le parole, lentamente, in profondità e vedendo quell’emozione, ne coglievo il cuore, lo nutrivo pulendolo fino a rimanerne poche di parole
talmente poche .....
che la Terra è vasta ed il Cielo è semplice
..... la poesia può volare.”
Nel 2022 riceve la qualifica di Master Istruttore Forest Bathing/Shinrin Yoku ed in Discipline Olistiche e Bionaturali